Tagliatelle - Specialità di grano tenero
Tagliatelle - Specialità di grano tenero
  • Carica l'immagine nel visualizzatore di Gallery, Tagliatelle - Specialità di grano tenero
  • Carica l'immagine nel visualizzatore di Gallery, Tagliatelle - Specialità di grano tenero

Tagliatelle - Specialità di grano tenero

Prezzo di listino
€5,00
Prezzo scontato
€5,00
Prezzo di listino
Esaurito
Prezzo unitario
per 
Imposte incluse. Spedizione calcolata al momento del pagamento.

Prodotto di grano tenero verna biologico, macinato a pietra, trafilato in bronzo ed essiccato lentamente e a bassa temperatura.

Ingredienti: Farina di grano tenero verna Tipo 2. Verna e acqua.

Cottura: Tempo di cottura circa 12 minuti. Mescolare solo alla fine.

Eventuali rotture sono sinonimi di qualità, le produzioni 100% con farina di grano tenero sono molto fragili, ma con un contenuto di fibre e minerali alto, mantengono inalterate le proprietà lipido vitaminiche del grano. E’ un prodotto equilibrato e con un minor indice glicemico.

PESO 500 g - Conservare in luogo fresco e asciutto

Verna è un’antica varietà di grano di origine Toscana .Il suo nome deriva dal monte Verna in Casentino, dove veniva coltivato in passato dai frati casentinesi.

Molto apprezzata in passato per le sue caratteristiche di grande rusticità e coltivata tradizionalmente nelle zone collinari toscane è stata poi dimenticata per lunghi anni, perché decisamente meno produttiva rispetto alle varietà moderne. Si è scoperto successivamente il suo grande valore a livello nutritivo e salutistico.

Il chicco di Verna, semi lungo dal colore tendente al rosso, contiene infatti il 12% di proteine e le più abbondanti sono le albumine, le globuline, le glicoproteine. Tra queste proteine troviamo il glutine, sostanza che rende più facile la lavorazione della farina sia per la produzione della pasta che del pane.

La farina “Verna” contiene solo lo 0,9% di glutine rispetto al 14% di media delle farine tradizionali e potrebbe rappresentare una buona opportunità nutrizionale per migliorare le funzionalità digestive e quindi il benessere di molte persone non direttamente celiache, ma comunque con intolleranza verso il frumento.